Nuovo Nexus di Huawei

su
Gnius
immagine al post Nuovo Nexus di Huawei

Nuovo Nexus di HuaweiGoogle sta preparando il nuovo modello di smartphone Nexus, che con buona probabilità sarà pronto per l’autunno inoltrato; nelle prossime settimane quindi si cominceranno ad avere le prime informazioni fondate sul nuovo dispositivo.

In effetti si tratterà con buona probabilità di due dispositivi, prodotti da due differenti case: la versione con display da 5.7 pollici sarà prodotta da Huawei, la versione da 5.2 pollici sarà prodotta da LG.

Due dispositivi di grandi dimensioni quindi, quasi dei phablet, a confermare il trend degli ultimi anni, che vede smartphone sempre più grandi e versatili, da utilizzare quasi come dei terminali, per telefonare, rispondere alle email ed ai messaggi, fotografare e scrivere brevi testi anche per il lavoro.

Il Nexus Huawei

Il Nuovo Nexus si chiamerà Nexus 5 2015; pur trattandosi della settima versione di Nexus, il Nexus 7 esiste già, ed è un tablet prodotto nel 2013, cosa che costringe Google a modificare la numerazione dei suoi dispositivi smartphone.

Tante le indiscrezioni che si possono trovare in rete, comprese fotografie e brevi filmati che mostrano il nuovo telefono.

Il Nexus 5 2015 prodotto da Huawei avrà un grande display, da 5.7 pollici, con risoluzione 2560 x 1440 pixel, che renderà felici coloro che fanno un grande utilizzo del loro smartphone, ma che non desiderano avere tra le mani un dispositivo eccessivamente grande.

Dalle immagini la caratteristica che risulta più evidente nella forma del telefono è la piccola parte a sbalzo nella zona in alto posteriore, in corrispondenza della fotocamera.

Nuovo Nexus di HuaweiPer ora non si hanno informazioni certe sulle caratteristiche peculiari della fotocamera, ma sembra che avrà un autofocus laser integrato.

Sempre sul retro del dispositivo, si nota il grande logo Nexus, scritto verticalmente, e sotto il logo Huawei più piccolo, scritto orizzontalmente.

Campeggia al centro un piccolo cerchietto, che potrebbe essere il lettore di impronte digitali, per aumentare la sicurezza di utilizzo del dispositivo.

Per ora in rete si possono vedere due diverse versioni del Nuovo Nexus, una di color argento e una nera, di materiale robusto, lucido come il metallo.

Caratteristiche peculiari

Oltre al lettore di impronte digitali, il cuore del nuovo Nexus potrebbe essere un microprocessore Qualcomm, la versione Snapdragon 810 o 820, ma non si possono ancora avere informazioni certe.

Molto probabilmente il dispositivo avrà 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.
Nella parte bassa della scocca si nota uno slot per USB Type-C, che renderebbe ancora più versatile il dispositivo, grazie alla nuova presa che potrà servire sia per ricaricare lo smartphone, sia per trasferire dati, ad esempio su un PC.

Huawei fino ad oggi ha prodotto solo dispositivi con sistema operativo Android, completamente personalizzati dalla casa cinese; nel caso di Nexus 5 2015 ci sarà un chiaro cambiamento di rotta, visto che Huawei non inserirà le proprie personalizzazioni, ma puro e semplice Android 6.0 Marshmallow, la nuovissima versione del sistema operativo, che aiuterà a rendere più veloce e performante lo smartphone.

La versione LG – LG sta invece preparando la versione leggermente più piccola, con display da 5.2 pollici; nulla di sostanzialmente diverso dal fratello maggiore, a cui somiglierà in tante caratteristiche, come ad esempio la scelta di un processore Snapdragon, che probabilmente sarà l’808, ma non ci sono ancora notizie certe in merito.

Anche in questo caso si avranno 3 GB di RAM e un display con risoluzione 2K.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi