Amazon pixel

Come portare lo Smartphone al mare senza rischiare di romperlo

su
Gnius
immagine al post Come portare lo Smartphone al mare senza rischiare di romperlo

Portare lo smartphone al mare è diventata oramai una abitudine, ma spesso senza conoscere i rischi che ci sono per il nostro device.
Lo smartphone è diventato un elemento essenziale nella nostra vita, da portare sempre con noi in qualsiasi contesto.
Ci permette di chiamare amici e parenti, navigare sul web, messaggiare tramite le varie applicazioni e social network e molto altro.
Sicuramente, anche quando vai in vacanza in spiaggia non puoi fare a meno di questo device, ma allo stesso tempo devi fare attenzione a non romperlo, visto le insidie della spiaggia.
Scopriamo nel dettaglio come fare per portare in sicurezza uno smartphone al mare, e cosa possiamo acquistare per rendere adatto lo smartphone a resistere sabbia e acqua di mare.

Portare lo smartphone al mare

Come oramai facciamo ogni estate, anche quest’anno vi ricordiamo a cosa devi stare attento quando porti lo smartphone con te in spiaggia.

Il caldo

Il primo aspetto che devi considerare è che sicuramente quel giorno sarà molto caldo, con temperature elevate.
I cellulari, ma tutti i dispositivi tecnologici in generale, risentono molto delle temperature, e possono anche morire.
E’ fondamentale quindi che non tieni lo smartphone sotto al sole, mettendolo sempre in un posto sotto l’ombra.

La sabbia e l’acqua

Un’altra grande insidia nel portare lo smartphone al mare o in spiaggia è il fatto di far entrare granelli di sabbia nel device o anche bagnarlo con schizzi d’acqua salata.
Specialmente quest’ultimo aspetto può essere molto problematico, perché se l’acqua entra attraverso i buchi e connettori può portare a vari problemi ed anche addirittura al guasto completo.
Per questo può esserti di grande aiuto l’acquisto di una Cover Waterproof, un modello protettivo da polvere, sabbia ed acqua che permette di utilizzare normalmente lo smartphone mentre è avvolto da una cover completamente protettiva.
Vengono spesso utilizzate anche per chi vuole immergere il telefono in acqua per scattare fotografie, senza nessuna preoccupazione di infiltrazioni d’acqua e guasti tecnici.

Ce ne sono tantissime su Amazon a prezzi convenienti, come questa Cover Waterproof per iPhone X, questa per iPhone XR, questa Cover Waterproof per Samsung S9, o queste Cover Waterproof per Huawei P20, P20 Lite o P20 Pro.
Per gli altri smartphone potete cliccare qui e cercare la custodia waterproof più adatta al vostro modello.

Gli smartphone IP68

Infine, l’ultima soluzione per chi vuole portare lo smartphone al mare, magari per scattare qualche foto in acqua, è quella di possedere già uno smartphone resistente alla polvere e con certificato di impermeabilità IP68, oppure gli smartphone rugged, che permette anche di immergerlo nell’acqua senza problemi di funzionamento.
Attualmente sono numerosi i modelli con queste caratteristiche, cliccate qui per vedere quali sono.
Se invece volete saperne di più sul certificato IP68 leggete questo nostro vecchio articolo sui primi smartphone resistenti all’acqua e alla polvere.

Caldo, sabbia e acqua

Per concludere, sono varie le soluzioni per portare lo smartphone al mare in completa sicurezza, senza rischi di romperlo o di guasti tecnici. Sarà importante ovviamente anche l’attenzione che poni tu, che dovrà essere elevata, specialmente per quanto riguarda l’esposizione diretta al sole, una delle cause più frequenti della “morte” degli smartphone per calore.

Spread the love
Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi