Telegram è stata tolta dall’AppStore per contenuti inappropriati

su
Gnius
immagine al post Telegram è stata tolta dall’AppStore per contenuti inappropriati

Confermata la notizia Telegram è stata tolta dall’Apple Store per contenuti inappropriati da Pavel Durov,
il creatore di Telegram ha spiegato con un twit che la Apple ha tolto, almeno per il momento,
la famosa app di messaggistica dall’Apple Store.
Telegram è stata tolta dall Apple Store

Si pensava fosse un problema temporaneo, finché il twit del creatore di Telegram non ha confermato la scelta della Apple.
Al momento l’App non è ancora scaricabile da iTunes e dall’Apple Store.
Restiamo con gli alert attivi per capire come cambierà in futuro la situazione attuale.

Perché Telegram è stata tolta dall’Apple Store

Secondo il twit di Durov il motivo apposto dalla Apple è la possibilità di accedere a contenuti inappropriati.
Questo viola uno dei prerequisiti che bisogna assicurare per poter inserire la propria App sull’Apple Store.
Come per qualsiasi App anche Telegram deve sottostare alle regole dell’Apple Store,
per questo dopo aver effettuato i controlli necessari i responsabili hanno tolto Telegram dall’Apple Store.

Quali sono i contenuti inappropriati

Non è un segreto che attraverso Telegram si riescono a raggiungere link a contenuti illegali come film piratati,
fino ad arrivare a contenuti che riguardano cose molto più pericolose e serie.
Questo perché l’app prevede la condivisione a tempo e la cancellazione definitiva dei messaggi,
e quindi dare la possibilità di propagare velocemente un messaggio con il link incriminato e poi distruggerlo.
Questo tipo di accesso ai contenuti per la Apple sono quelli che vengono definiti “contenuti inappropriati”,
e per questo è stata eliminata Telegram dall’Apple Store, si pensa almeno temporaneamente.

Il twit di Pavel Durov

Questo è il twit del creatore di Telegram che indica il perché per il momento non è possibile trovare Telegram su iTunes.
L’eliminazione di Telegram è limitata all’Apple Store, su Google Play e sullo Store di Microsoft è ancora attiva e scaricabile.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.