Harry Potter Hogwarts Mystery recensione

su
Gnius
immagine al post Harry Potter Hogwarts Mystery recensione

Dubbiosi di installare il nuovo gioco di Harry Potter Hogwarts Mystery recensione da leggere per sorprendervi.
Che amiate o no il maghetto più famoso degli ultimi tempi, il gioco Harry Potter Hogwarts Mystery ha molti seguaci e fan.

Harry Potter Hogwarts Mystery recensioneHarry Potter Hogwarts Mystery recensione

Il maghetto che nasce dalle idee di una donna diventata famosa anche grazie al personaggio oltre che alla sua fantasia,
ha creato aspettative anche sui gadget e su tutto ciò che riguarda la scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts!
Ecco la nostra recensione su Harry Potter Hogwarts Mystery Jam City.

Il marchio che questo gioco di ruolo si trascina risulta piuttosto altisonante e,
quindi anche le aspettative legate ad Harry Potter Hogwarts Mystery coppa delle case e in generale all’intero gioco sono ed erano alte.

Lo si potrebbe definire come un sorvegliato particolare questo gioco,
l’attenzione ad esso riservata sconfina visto che in tali circostanze,
il gioco si trova spesso in equilibrio instabile tra due scenari possibili:
1. Si tratta di un titolo che ambisce tendenzialmente a grandi risultati quando la licenza è supportata dal gioco stesso, dal come si presenta sul piano ludico
2. Il secondo scenario è quello che fa pendere la bilancia sul commerciale in sostanza su un operazione commerciale senza eccessivi interessi.

Harry Potter Hogwarts Mystery è di fatto entrambe le cose, possiamo dirlo apertamente.
Per molti il gioco è fatto male, tuttavia nelle dinamiche del gioco stesso gli elementi oscuri riescono a far superare questo gap che il gdr ha e che appare oggettivo.

Gioco brutto o con spunti interessanti?

Il gioco non è pessimo proprio in virtù degli spunti che ha,
un ottimo lavoro è stato fatto dagli sviluppatori rispetto alla ricostruzione delle atmosfere di Hogwarts e,
anche nella scrittura della sceneggiatura che risulta del tutto originale,
quest’ultima si incastra perfettamente nella trama e nelle idee dell’autrice della saga Harry Potter, J.K. Rowling.

I problemi più rilevanti di questo gioco escono fuori sul tema della monetizzazione perché vanno a toccare questioni etiche che certo non fanno brillare tutta l’operazione che il gioco stesso si proponeva di realizzare.

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi