Redmi 10

Redmi 10

10 Dicembre 2021 0 Di gnius

Mi piace sempre parlare degli Redmi prodotti da , oggi ho avuto il tempo per studiare il nuovo , che riassume perfettamente la frase di Ford: “C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti”.

Nel vasto mondo tecnologico degli smartphone non è sempre facile scegliere quelli che fanno al caso nostro, e specie per quanto riguarda Xiaomi la scelta può risultare un po’ caotica vista la numerosa gamma di modelli che il brand cinese produce e presenta ogni anno.
Redmi 10 presenta caratteristiche valide ed interessanti per utenti sicuramente non troppo esigenti, ma che desiderano ugualmente un prodotto moderno ed affidabile ad un prezzo contenuto.

Caratteristiche tecniche del Redmi 10

Design del Redmi 10

Il design è semplice, abbastanza squadrato ma comunque in linea con gli altri modelli presenti oggi sul mercato. Nonostante anche il Redmi 10 sia tutt’altro che compatto, ha un peso non eccessivo di soli 181 grammi, caratteristica che lo fa preferire ad altri suoi concorrenti, decisamente meno leggeri.

Batteria del Redmi 10

Se poi si pensa che monta una batteria da ben 5000 mAh, che ne consente un utilizzo di quasi due giorni di fila, sicuramente il fattore peso passa in secondo piano.

Redmi 10 il display

Il display è un Full HD da 6,5 pollici, quindi adatto a coloro che desiderano una lettura chiara con caratteri grandi.
I colori sono vividi e i video hanno una ottima resa.

Il software e il sistema operativo del Redmi 10

Il di cui è dotato è Android 11 con interfaccia MIUI 12.5.5, che include diverse funzionalità tra cui la modalità turbo (utile nel gaming) e numerosi temi che consentono di rinnovare la veste grafica.

Il software risulta essere veloce e performante, garantendo una buona fluidità anche durante i giochi, anche se in quest’ultimo caso sarebbe preferibile mantenere bassa la risoluzione grafica per evitare rallentamenti.

Le fotocamere del Redmi 10

Lo smartphone è in grado di effettuare foto di buona qualità di giorno o comunque in condizioni sufficientemente luminose, infatti è dotato di una posteriore di 50 megapixel e un grandangolo che consentono di effettuare scatti discreti.
Anche i , realizzati con una fotocamera da 8 megapixel non sono male.
Ma non è tutto oro quel che luccica, ne parleremo più avanti nel paragrafo che esamina i contro del Redmi 10.

Audio, sensori e funzionalità uniche

Lo speaker esterno dedicato fa risultare molto gradevole anche l’ascolto della musica.
Utile il sensore infrarossi che permette di comandare a distanza i propri apparecchi domestici, come ad esempio il televisore, trasformando il telefono in un vero e proprio telecomando.
Per queste e altre funzionalità il Redmi 10 è un oggetto che è utilizzato in centinaia di modi, ecco perché all’interno della confezione è disponibile una cover in silicone in omaggio, cosa sicuramente molto gradita e apprezzata.

I Contro del Redmi 10

Redmi 10 tuttavia può lasciare un po’ perplessi gli utenti più esigenti.
Il materiale del case non è certo il più amabile, infatti si tratta di un policarbonato che attira e mostra le impronte delle dita, per cui richiede una frequente pulizia se non volete mettere la cover in silicone, inclusa nella confezione.

La luminosità dello schermo

Come detto in precedenza, il display è un semplice Full HD, non Amoled, il che può far risultare la visuale un po’ scura e i contrasti non molto alti.
Redmi 10 è dotato di sensore di luminosità che consente una autoregolazione dell’illuminazione dello schermo che tuttavia non è sempre immediata e fulminea.

Ricarica rapida ma non troppo

La ricarica si effettua tramite porta micro USB type C, e viene fornito in dotazione un caricatore da 18 watt che consente una ricarica veloce, ma non rapida come altri concorrenti.

Attenti alle foto con scarsa luminosità

Per fotografie di notte e con scarsa luminosità, gli scatti non sono certo indimenticabili e non essendoci uno stabilizzatore delle immagini anche i video non sono il massimo dell’esperienza, quindi se si è molto esigenti in tal senso, sarebbe meglio andare su smartphone appartenenti ad una fascia di prezzo più alta.

I prezzi del Redmi 10

Quando ho citato Henry Ford l’ho fatto perché conosco il prezzo di vendita e di listino di questo smartphone.
Ed è effettivamente alla portata di tutti.

Il bellissimo Redmi 10 Sea Blue con 64GB costa solo 179€

Il Redmi 10 Carbon Gray con 64GB costa 199€

Per meno di 200€ avete uno smartphone con una batteria che dura 2 giorni, una fotocamera da 50Mp, ideale per i videogame, una serie di funzionalità che non sono presenti neanche negli smartphone di fascia alta, come la possibilità di utilizzarlo come telecomando di TV e altri apparecchi che avete in casa.

Conclusioni sul Redmi 10

In conclusione possiamo affermare che il Redmi 10 è un discreto smartphone, con alcune peculiarità che lo rendono un ottimo prodotto considerato la fascia di prezzo in cui si colloca.

Il modello con memoria da 128 GB si può trovare in commercio a un prezzo inferiore ai 200 euro, una cifra con la quale è davvero difficile trovar di meglio.

Redmi 10 quindi è consigliato per coloro che vogliono uno smartphone efficiente e funzionale, ma sono al contempo disposti a rinunciare a caratteristiche e peculiarità magari non ritenute strettamente necessarie, specifiche di smartphone del resto più costosi.

Spread the love

Dello stesso argomento: