Asus presenta il nuovo ZenFone 6

su
Gnius
immagine al post Asus presenta il nuovo ZenFone 6

ASUS ha presentato il nuovo ZenFone 6, acquistabile direttamente dallo shop Asus
Il nuovo, potente, smartphone ha come segno particolare la Flip Camera, un modo innovativo di ripensare la fotocamera degli smartphone, in modo rivoluzionario, inaugurando di fatto una nuova era per la fotografia da smartphone.
L’Asus ZenFone 6 combina così prestazioni eccezionali ad una fotografia di livello altissimo, senza stravolgere il design compatto e  riconoscibile degli Asus Zenfone.

La Asus ha veramente creato un nuovo smartphone di qualità, innovativo, con novità che non abbiamo visto in nessuno dei marchi concorrenti.
Parliamo di un nuovo smartphone molto potente, con una interfaccia grafica innovativa, una fotocamera ribaltabile da 48 megapixel ed una batteria dalla capacità di 5000 mAh.
Il nuovo Asus ZenFone 6 è di fatto un nuovo punto di riferimento del mondo degli smartphone.

La Flip Camera dello Zenfone 6

La Flip Camera è una soluzione avveniristica che risolve due problemi: il notch sul display, che ruba spazio allo schermo, e la bassa risoluzione delle fotocamere frontali dovuta al poco spazio a disposizione.

La Flip Camera, grazie al modulo motorizzato, contiene una fotocamera principale Sony IMX586 da 48 megapixel e una fotocamera secondaria da 13 megapixel (grandangolare da 125°).
Il modulo motorizzato della fotocamera è gestito da un motore passo-passo miniaturizzato di precisione.
Il motore capovolge il modulo di 180° per cambiare le fotocamere dal dorso dello Zenfone 6 alla parte anteriore del nuovo smartphone Asus.
Per fare questo sarebbe bastato un sistema meccanico, ma i tecnici Asus hanno fatto di più.
Grazie al motore passo-passo la Flip Camera può essere utilizzata in qualsiasi posizione intermedia, offrendo agli utenti la possibilità di effettuare scatti di livello professionale con qualsiasi angolazione.

Grande display da 6,4 pollici

Il nuovo ZenFone 6 monta un display NanoEdge senza notch dalla grandissima dimensione di 6,4 pollici, quasi un phablet, il vetro è il  Corning® Gorilla® Glass 6, il vetro temperato più resistente oggi in commercio.
Il Corning® Gorilla® Glass 6 è stato testato per resistere a più cadute da un metro di altezza, permettendo allo ZenFone 6 di resistere alle cadute accidentali.
Lo ZenFone 6 con il display NanoEdge da 6,4 pollici, e senza notch significa un tutto schermo reale, grazie anche alle cornici ultra-sottili, considerando che il rapporto tra schermo e dimensione del telefono è del 92%, un rapporto veramente notevole.
Il design senza notch, grazie alla Flip Camera, trasforma lo smartphone in un piccolo schermo per l’intrattenimento, ed ogni operazione diventa più comoda, dalla navigazione in rete alla scrittura e lettura dei messaggi, e per chi ha l’abbonamento a Netflix è l’ideale per guardare film e serie TV.
La resa dei colori è come quella cinematografica, questa tecnicamente si chiama gamma cromatica ed è misurata tramite un indicatore che  è il DCI-P3, che sullo ZenFone 6 è del 100%.
Questo schermo è migliore di quello di molti televisori di fascia alta, permette colori intensi e realistici e una luminosità altissima che permette una lettura buona anche all’aperto.
Il display è protetto dall’ultima tecnologia Corning® Gorilla® Glass 6, per un’incomparabile resistenza ai graffi e alle cadute.
Il processore Qualcomm® Snapdragon™ 855 Mobile Platform che monta il nuovo smartphone Asus permette il 45% di potenza in più del predecessore ed una potenza grafica fino al 20% più veloce, ideale per i giochi più evoluti.
La batteria da 5000mAh è enorme ed è al momento lo smartphone top di gamma con la batteria più potente in commercio, che gli permette di funzionare per due giorni senza doverlo ricaricare.

La tecnologia della Flip Camera

ZenFone 6 presenta l’innovativa Flip Camera, con una tecnologia veramente innovativa.
La fotocamera è un modulo motorizzato con una doppia videocamera ribaltabile, così può funzionare sia come fotocamera anteriore che fotocamera posteriore.
Questa soluzione ha permesso la rimozione del notch, che serviva a recuperare lo spazio per la fotocamera anteriore, ma con questa soluzione non è più necessario e si può utilizzare quello spazio per il display.
In questo modo la Flip Camera permette di scattare foto ad altissima risoluzione sia per i selfie che per le foto.

Grazie allo spazio interno la Flip Camera ha permesso di montare il sensore Sony IMX586, da ben 48 megapixel, e per continuare a parlare della qualità fotografica l’obiettivo della Flip Camera ha una apertura focale di f/1,79, garantendo una perfetta fotografia anche in notturna, permessa anche grazie alla tecnologia Quad Bayer per migliorare la resa delle foto con scarsa luce.
Sulla fotocamera principale il sistema di autofocus è il PDAF OCL 2×1, la tecnologia più avanzata per la messa a fuoco e anti vibrazione.
La fotocamera secondaria grandangolare invece è da 13 megapixel, e consente agli utenti di includere più scenario e soggetti all’interno dello stesso scatto, con correzione delle distorsioni in tempo reale.
Il modulo Flip Camera è un concentrato di tecnologia miniaturizzata, ed anche il contenitore è stato progettato per essere leggero e robusto.
Realizzato in una lega amorfa, chiamata Liquid Metal, è una lega di metalli più leggera dell’acciaio inox ma quattro volte più resistente.
Inoltre un accelerometro permette di chiudere automaticamente la Flip Camera in caso di caduta.

La Flip Camera ha anche una modalità speciale chiamata Free Angle.
In questa modalità la fotocamera può essere ruotata in qualsiasi angolazione da 0° a 180°, permettendo qualunque prospettiva senza contorsioni o posizioni innaturali.
Per semplificare e velocizzare lo scatto sono stati creati delle modalità di scatto innovative, come la modalità Auto Panorama che permette scatti e riprese panoramiche assistite ma soprattutto la nuovissima Tracciatura Movimento, che rileva automaticamente il movimento dei soggetti durante le riprese video per tenerli sempre a fuoco ed al centro dell’azione.
Le altre nuove modalità da segnalare sono il nuovo HDR + Enhanced e la modalità notturna Super Night che sfruttano al 100% il sensore Sony IMX685.

ZenUI 6

Insieme al nuovo ZenFone 6 è stata presentata anche la nuova interfaccia utente ZenUI 6.
Migliorata la fluidità e la velocità gli esperti si sono concentrati sulla semplicità d’uso.
Chi ha già uno ZenFone della generazione precedente e passa allo ZenFone 6 lo apprezzerà sicuramente, mentre chi dovesse acquistare per la prima volta uno ZenFone con il ZenFone 6 troverà sicuramente una interfaccia molto più comoda e facile da usare rispetto agli smartphone della stessa gamma.
La ZenUI 6 si presenta con un aspetto pulito e lineare, minimalista ed essenziale.
La nuova combinazione di colori Dark Mode aiuta a ridurre l’affaticamento della vista in ambienti scarsamente illuminati, come ad esempio la sera prima di andare a dormire.
La nuova interfaccia ZenUI 6 ha animazioni molto fluide ed è molto semplice anche quando si utilizza una sola mano.
I comandi e altre app sono disposte lungo i lati del display a portata di pollice.
Grazie ad OptiFlex™, il sistema di start delle app, l’avvio delle app è praticamente immediato, in più è progettato per risparmiare energia in standby, prolungando ancor di più la giù lunga durata della batteria.
OptiFlex è un software che impara quali sono le app più utilizzate dall’utente e le pre carica in memoria, così da renderle subito attiva al comando del proprietario.
Riguardo alla privacy la Asus ha risolto brillantemente il problema dei messaggi e delle interazioni di Google Assistant riprodotti dall’altoparlante.
Grazie alla modalità Private Listening tutte queste attività sono riprodotte solo sugli auricolari, così nessuno può ascoltare le cose più private.

Sul lato destro del nuovo smartphone Asus è presente la nuova Smart Key, che ora può essere personalizzata per avviare i comandi più utilizzati, comprendendo ora anche le attività svolte su Google Assistant.
Ci sono tre modi per personalizzare la Smart Key, pressione singola, doppia o prolungata, così possono essere programmate 3 azioni sullo stesso tasto.

Prezzi dello ZenFone 6

La Asus propone due colorazioni e 3 dimensioni di memoria. I colori dello ZenFone6 sono 2: Midnight Black e Twilight Silver, mentre invece è possibile acquistare lo ZenFone 6 con tre tagli di memoria, 64GB, 128GB e 256 GB.
I prezzi IVA inclusa sono i seguenti:

  • 6GB di RAM/64 GB – prezzo consigliato al pubblico: 499,00€
  • 6GB di RAM/128 GB – prezzo consigliato al pubblico: 559,00€
  • 8 GB di RAM/256 GB – prezzo consigliato al pubblico: di 599,00€

Foto dello ZenFone 6

 

 

Leggi Anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi